6.8.06

E' morto Jack Sventura: 18?? - 2006

Dopo la scomparsa del capitano Bagascio, impavido pirata delle Antille, nei giorni scorsi è venuto a mancare, (levandosi finalmente dai coglioni) il famigerato pirata Capitan Jack Sventura.
Ormai pluricentenario, nessuno sa quanti anni avesse di precisione, Capitan Jack Sventura si apprestava a salpare a bordo della sua nave la "Baracca nera" insieme alla sua ciurma composta dagli ultimi quattro poveri stronzi che osannavano ancora le gesta del deceduto!
Al momento di pronunciare la famigerata frase "Issate le vele" un colpo secco al cuore lo ha colto di sorpresa facendolo cadere a faccia in terra sul legno marcio, ormai divorato dai topi, della sua nave trabicolo.
I quattro poveri stronzi in un primo momento hanno pensato ad un colpo di sonno, poi dopo circa una settimana vedendolo non risvegliarsi e soprattutto notando un principio di decomposizione in alcune zone del corpo hanno finalmente intuito che Jack Sventura, una delle ultime leggende di tutti i mari, era finalmente crepato!
Il corpo è stato rapidamente gettato in pasto ai pesci cani, secondo le ultime volontà del Pirata, che amava molto questi animali.
Jack Sventura lascia: la sua nave, che verrà presto usata come legna per la stagione invernale, un paio di bauli pieni di chincaglie e ori arrugginiti che verranno fusi per realizzare delle toilet (più precisamente dei pisciatoi a muro) e quattro poveri stronzi che non hanno più un posto dove vivere.
Una delle sue ultime imprese fu quella di assaltare "l’Achille Lauro" nell’esatto momento in cui a bordo di essa erano presenti i terroristi, che cacciarono letteralmente a calci in culo gli all’ora dodici poveri stronzi! Come non ricordare poi l’assolto all’"Andrea Doria" nel momento esatto in cui essa stava andando a fondo, gli all’ora 35 poveri stronzi furono costretti a rimpugnare le spade in bocca e scappare con la merda nelle calzamaglie.
Di Jack Sventura non ci resta nulla, in tutti i sensi visto che il suo corpo è stato spolpato a dovere, pare però, che gli animali amati da Jack Sventura fossero semplicemente i cani e non i pesci cani. Infatti avrebbe riferito che le sue ultime volontà fossero quelle di essere semplicemente sepolto assieme al suo cagnolino Spotty e non di essere gettato in mare in pasto ai pesci cani. Tutto sommato gli ultimi 4 poveri stronzi erano oltre che poveri e stronzi, totalmente rincoglioniti. Basti pensare che tutto il tempo trascorso col loro capitano morto (steso come un porco sgozzato) sul pavimento lercio della "Baracca Nera" è stato interrotto solo perché la nave stava andando contro una scogliera. Per chiedere istruzioni al loro fido capitano si sarebbero accorti che in effetti non dormiva affatto, il Capitano Jack Sventura aveva tirato le cuoia!
Ci piace ora immaginarlo così: digerito e fatto a pezzetti in più parti all’interno degli intestini di diversi squali, passato infine per gli orifizi anali di quest’ultimi sotto forma di merda!
Addio vecchio pirata bastardo!

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home