24.1.06

La storia che ritorna

Questo succedeva solamente pochi anni fa.
Non dimentichiamo.
Si organizza
Un viaggio a S.Falloppio in Trombe (TZ) o a Sfinterolo
(dipende dai contributi accumulati) in occasione della
quinta edizione dei campionati nazionali di lancio
dell'incudine. La quota di adesione è fissata in
lire 150 da consegnare in busta accuratamente
sigillata all'uomo con l'impermeabile nero all'uscita
della scuola elementare "A.Bauci IX" di Rogna (TZ),
insieme al modello 666 compilato in ogni sua parte
richiedibile al bar "Lupo bianco"o presso Onoranze Funebri
"F.lli Frantoio." Il pagamento della quota dà diritto
ad un singolo posto a sedere sulla camionetta
"KrakenVoiture" per il solo viaggio d'andata,
dato che il ritorno sarà da effettuare con un mezzo
di fortuna da rimediare in loco. Non è inclusa
nella quota la partecipazione alla consueta
"Abbuffata del Maresciallo" di Piazza delle Gonadi,
raduno annuale di centauri e nostalgici del fascismo
islandese. E' consigliato indossare vestiti chiari
su scarpe scure, preferibilmente col tacco.
E' altresì consigliato l'uso di contraccettivi naturali
durante il tragitto (il personale declina ogni
responsabilità in caso di gravidanze post-viaggio).
E' assolutamente vietato parlare al conducente del
"KrakenVoiture". Per i trasgressori sono previste
ammende fino a 15000 lire nonchè pene corporali.
E' inoltre vietato durante il viaggio, intrattenere
conversazioni col proprio vicino che non siano attinenti a:
1) le ultime sperimentazioni di Russolo in materia
di taglio e cucito del suono degli "intonarumori";
2) la condizione precaria dei macachi angolani
in vista dell'aumento del costo della vita;
3) l'introduzione di pene capitali nei centri
sociali e negli ostelli della gioventù.
Chi non dovesse attenersi alle suddette norme
verrà in primo luogo privato del rancio settimanale, e successivamente sarà oggetto di sevizia.
La data di partenza è prevista per il 7 gennaio.
La data di ritorno è ancora da stabilirsi.
Solo le domande consegnate entro dicembre 1944 saranno
prese in considerazione.
Il Supremo
Sguazzano, novembre 1944

1 Comments:

Anonymous immerkraken said...

Notizia straordinaria
oggi, giorno infinito di un anno infinito in un tempo indefinibile, la fregna grande in aria, camminando in stato mentale matrix, con tanto di insopportabile vento siberiano in faccia, ha finalmente avuto una visione: l'immondo kraken in una pellicceria prese forma e vita negli ammassi di peli e peluzzi animali esposti in vetrina, si ricompose in un unico immenso mostro peloso e cominciò a divorare la vecchina commessina senza pietà, strappandole grida di terrore che inutilmente richiamarono l'attenzione degli zombie spesanti.Ad ogni grido sprizzavano fuori dagli occhi della sventurata pellicciaia tutti gli animaletti belli e brutti spellati vivi e morti che inconsapevolmente si sacrificarono in nome dell'idiozia umana. Una straordinaria sensazione di soddisfazione mi prese dritta nel mezzo del cervello, poi una ruota di macchina contro il marciapiede fece tornare tutto alla normalità.
E giustizia fu fatta in un solo istante per tutte le creature più belle del kraken. Ora gli animalisti possono andare a cagare. I miei 123 anni mi faranno solo annoiare.
ebbene si, il kraken è stato qui.

6:15 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home